Normandia - I Luoghi dello sbarco - Viaggio In Camper Di Gruppo

Durata

14 Giorni

Min. Equipaggi

4 Camper

Max. Equipaggi

12 Camper

Periodo

Giugno

Nel 2024 cade l’80esimo anniversario dello Sbarco in Normandia, una delle pagine più cruente e sanguinose della Seconda Guerra Mondiale, ma anche l’inizio della fine. Durante questo viaggio di gruppo in camper visiteremo i luoghi dello Sbarco proprio durante le celebrazioni, e prenderemo parte agli eventi organizzati per il D-Day Festival Normandy.

Ma non ci fermeremo qui, perché durante il percorso di andata e ritorno raggiungeremo anche luoghi naturali dalla bellezza incredibile, e visiteremo città e castelli. Come al solito, ci sarà spazio anche per appagare il senso del gusto…

 

Prezzi:

  • 2 persone + camper: € 1187 (nucleo base)
  • 1 persona + camper: € 1037 (da selezionare dal menù “Sistemazione”)
  • Bimbo 0-3 anni: €0
  • Bimbo 4-11 anni: € 165
  • Adulto extra (12+ anni): € 287

 

Termine iscrizioni: 1 maggio 2024

 

NB: Il programma del viaggio potrebbe subire variazioni, rispetto a quanto pubblicato, per motivi di ordine tecnico non prevedibili al momento della creazione del viaggio, per avverse condizioni meteo o per cause di forza maggiore, senza comunque sostanziali mutamenti al programma stesso.

Incluso/Escluso

  • Team Leader: Cinzia e Piero
  • Tutti i campeggi e le aree sosta come da programma
  • Castello di Chenonceau
  • Museo dello Sbarco ad Arromanches
  • Museo a Saint-Mere-Eglise
  • Entrata Abbazia Le Mont-Saint-Michel
  • Visita guidata di Saint Malo
  • Castello Reale di Amboise
  • Entrata Hotel-Dieu
  • Degustazione di Vini
  • Assicurazione Annullamento Viaggio
  • Assicurazione Sanitaria rimpatrio e infortuni
  • Gruppo WhatsApp dedicato
  • Gadget
  • Il carburante, pedaggi e parcheggi diurni
  • I pranzi e le cene sui camper o ristoranti non previsti da programma
  • Visite extra oltre a quelle inserite nel programma
  • Tutto ciò che non è riportato alla voce “La quota comprende”

Programma di Viaggio

Giorno 0 Ritrovo degli Equipaggi

Possibilità, per chi lo desidera, di ritrovarsi la sera antecedente la partenza presso il Lago del Moncenisio.

Giorno 1 Moncenisio - Macon (Km 303)

Inizia oggi il nostro viaggio verso la Normandia per prendere parte alle celebrazioni del D-Day Festival Normandy in occasione dell'80esimo anniversario dello Sbarco. Oggi raggiungiamo Macon, cittadina della Borgogna posta sulle rive del fiume Saône. Chi vorrà potrà visitarla in autonomia, soffermandosi sui suoi tanti monumenti: il Ponte Saint Laurent, il Municipio del Settecento, la chiesa Saint Pierre, la Residenza Soufflot dove si trova una ruota per i bambini abbandonati, la Piazza delle Erbe e la Maison du Bois con le sue decorazioni bizzarre.

Pernottamento in campeggio/area sosta attrezzata.

Giorno 2 Macon - Chenonceau (Km 363)

Dopo aver percorso ancora un po' di strada verso la Normandia, facciamo tappa al Castello di Chenonceau, uno dei più bei manieri della Loira. Dal gusto femminile e ricco di bei giardini, che se il meteo lo consentirà potremo vedere colmi di fiori rigogliosi, il castello è interamente ammobiliato e presenta anche un labirinto, un orto ed un piccolo allevamento di asinelli.

Pernottamento in campeggio/area sosta attrezzata.

Giorno 3 Chenonceau - Etretat (Km 328)

Raggiungiamo oggi Etretat, le cui spiagge sono considerata tra le più belle della Normandia. Ma qui la maggiore attrazione sono le alte falesie, bianchissime e dalle forme bizzarre, che si gettano nelle acque cristalline del mare. Questi paesaggi incredibili hanno anche avuto per anni uno spettatore d'eccezione: Maurice Leblanc, lo scrittore che ha dato vita al personaggio del ladro gentiluomo Arsène Lupin.

Pernottamento in campeggio/area di sosta attrezzata.

Giorno 4 Etretat - Honfleur - Arromanches (Km 158)

Siamo ormai in Normandia e ci apprestiamo a raggiungere i luoghi dello Sbarco, ma prima ci deliziamo con la visita di Honfleur, un gioiello con stradine acciottolate, case a graticcio e un pittoresco porticciolo. Honfleur è considerata la città dei pittori e dell'Impressionismo, e fu particolarmente amata da Monet. Tra i luoghi simbolo della città il Vieux Bassin e la Lieutenance. Ci spostiamo quindi ad Arromanches.

Pernottamento in campeggio/area di sosta attrezzata.

Giorno 5 Arromanches - Colleville-sur-Mer - Omaha - Arromanches (Km 47,5)

Proprio nel giorno dello Sbarco in Normandia, avvenuto il 6 giugno 1944, visitiamo il Cimitero Americano, che ospita molti dei soldati caduti durante il sanguinoso ma risolutivo scontro tra Tedeschi e Alleati. Colleville - sur - Mer è territorio americano in terra francese, e noi vedremo file e file di croci bianche, ma anche alcuni simboli ebraici e di religioni diverse. Raggiungeremo quindi la spiaggia di Omaha, una delle celebri spiagge dello Sbarco insieme a Utah, Juno, Gold e Sword Beach.  Infine torneremo ad Arromanches per visitare il Museo dello Sbarco, che ha riaperto i battenti nel 2023 dopo un periodo di rinnovamento. Tutto questo proprio nella giornata culmine del D-Day Festival Normandy, che ci permetterà anche di prendere parte a parate, ricostruzioni storiche e celebrazioni sentite.

Pernottamento in campeggio/area sosta attrezzata.

Giorno 6 Arromanches - Pointe du Hoc - Sainte-Mère-Église (Km 72,4)

Oggi ci spostiamo a Pointe du Hoc, altro sito storico dove sono ancora visibili i bunker della Seconda Guerra Mondiale e i crateri lasciati dai colpi di cannone. Potremo visitare in autonomia il sito, e nel pomeriggio raggiungeremo Sainte-Mère-Église, cittadina dove ha avuto luogo l'Operazione Overlord che ha coinvolto diversi paracadutisti. Uno di questi, il soldato John Steel, durante il lancio rimase impigliato con il paracadute nella guglia del campanile della chiesa, e la vicenda è raccontata magistralmente anche nel film "Il giorno più lungo". A Sainte-Mère-Église visitiamo quindi proprio l'Airborne Museum, dedicato agli eroici paracadutisti, prima di concludere la giornata pernottando presso il campeggio/l'area di sosta attrezzata.

Giorno 7 Sainte-Mère-Église - Mont Saint Michel (Km 117)

Ci accingiamo ad iniziare il viaggio di ritorno verso l'Italia, ma le cose da vedere sono ancora tante e tutte belle. Oggi ad esempio ci fermiamo a Mont Saint Michel, l'isola che diventa tale secondo il flusso delle maree, e ne visitiamo la splendida Abbazia. Il fascino che emanano questi luoghi è incredibile, e ancora più spettacolare sarà osservare come il livello del mare sale velocemente man mano che scende la sera. Purtroppo la marea non sarà così alta da permetterci di vedere Mont Saint Michel diventare completamente un'isola, ma l'esperienza sarà ugualmente emozionante.

Pernottamento in campeggio/area di sosta attrezzata.

Giorno 8 Mont Saint Michel - Cancale - Point du Grouin (Km 53,6)

Ci rimettiamo in viaggio con calma, rallentando un po' i ritmi (ogni tanto ci vuole!) e raggiungiamo Cancale. Questa città è famosa per essere una delle maggiori produttrici di ostriche della Francia, e noi potremo vedere i grandi allevamenti di questi molluschi bivalvi che vengono raccolti con veri e propri trattori nei momenti di bassa marea. Lungo il mare tantissimi chioschetti e ristoranti vendono ostriche ed altri molluschi a costi più che accessibili, e chi lo vorrà potrà farne una bella scorpacciata. Nel pomeriggio faremo una passeggiata lungo il Sentiero dei Doganieri e raggiungeremo Point du Grouin, uno sperone roccioso da cui godere, nelle giornate terse, di una vista magnifica su Mont Saint Michel e Cap Frehel.

Pernottamento in campeggio/area sosta attrezzata.

Giorno 9 Point du Grouin - Saint Malo (Km 16,4)

Andiamo oggi a scoprire, insieme ad una guida parlante italiano, Saint Malo. Città costiera cinta da bastioni e dalle mura gallo-romane di Alet, si affaccia sull’omonimo golfo particolarmente esposto al variare delle maree. Un tempo patria dei corsari, ancora oggi è legata al suo passato piratesco al punto da ospitare ogni anno la Route du Rhum, una regata transatlantica che collega Saint Malò a Pointe-à-Pitre, nelle Antille. Una curiosità: sull’Isola del Grand Bè, raggiungibile a piedi solo in condizioni di bassa marea, riposano le spoglie mortali dello scrittore Chateaubriand, nato proprio a Saint Malo.

Pernottamento in area di sosta libera (senza corrente elettrica, ma con camper service).

Giorno 10 Saint Malo - Amboise (Km 329)

Ritorniamo verso la Loira e ci rechiamo ad Amboise, anticamente città reale abitata da Leonardo da Vinci nei suoi ultimi anni di vita. Visiteremo il castello, nel cortile del quale si trova la presunta tomba del genio fiorentino, e ci godremo una bellissima vista dall'alto delle torri sul paesaggio circostante. E, se avremo fortuna, potremo anche avvistare qualche mongolfiera in volo...

Pernottamento in campeggio/area di sosta attrezzata.

Giorno 11 Amboise - Auxerre (Km 231)

Partiamo con calma per raggiungere Auxerre, deliziosa città medievale attraversata da un dedalo di vicoli antichi e costellata di case a graticcio. Tra le cose da vedere in città la maestosa Cattedrale gotica, che ha la particolarità di avere una sola torre, il complesso monastico di Saint Germain e la Torre dell'Orologio, il cui meccanismo è in funzione dal 1483.

Pernottamento in campeggio/area di sosta attrezzata.

Giorno 12 Auxerre - Beaune (Km 154)

Siamo sempre più vicini al confine tra Italia e Francia, ma il nostro tour non è ancora concluso. Raggiungiamo oggi Beaune, capitale dei vini della Borgogna. Qui visiteremo l'Hotel Dieu, gioiello medievale costruito per  ospitare e aiutare i pazienti indigenti. Monumento Storico, questo complesso dai tetti rivestiti di tegole verniciate è oggi un museo di storia della medicina, e ogni anno a novembre ospita la più grande asta di vino del mondo, il cui ricavato è donato in beneficienza. Dopo tanto parlare di vino è giunto il momento di degustarlo, non prima però di aver visitato una delle più belle cantine di Beaune.

Pernottamento in campeggio/area di sosta.

Giorno 13 Beaune - Moncenisio (Km 372)

Giornata di viaggio, con meta finale il colle del Moncenisio ed il suo bellissimo lago artificiale. Chi lo vorrà potrà proseguire verso casa, mentre chi desidera fermarsi trascorrerà con noi un'ultima notte in sosta libera in terra francese, circondato da un paesaggio di incredibile bellezza.

Giorno 14 Rientro in Italia

Rientro autonomo in Italia. Tempo di saluti e fine dei servizi: alla prossima avventura!

Tour Map

Recensioni

Non ci sono ancora Recensioni

Sii il primo a recensire “Normandia – I Luoghi dello sbarco – Viaggio In Camper Di Gruppo”

Your email address will not be published.

Da
1.187,00
Prenotazione
Enquiry Form
1
1.187,00
287,00
165,00
Deposito 30% Per Viaggio
Disponibili:
Totale:
1
1.187,00
287,00
165,00

Ti potrebbe anche piacere

× Come ti posso aiutare?